Avviene nello spazio delle meraviglie, dove tutto è possibile perché lì si gode di una luce improvvisa che sa dare corpo alle trasparenze... un lampo di luce che precede il segno del tuono. Ma poi arriva il tuono con tutto il suo reboante fragore e lascia il suo dono. È perfetto e lo si deve raccogliere intatto nella sua sintassi, in una successione ordinata di perle su di un filo di seta: «frutto divino a umiltà terrena accade che la poesia sia».

lunedì 31 agosto 2015

domenica 30 agosto 2015

«La poesia senza il dolce della pasticceria sarebbe un’esperienza vana».


sabato 29 agosto 2015

venerdì 28 agosto 2015

giovedì 27 agosto 2015

mercoledì 26 agosto 2015

martedì 25 agosto 2015

«Il non osare ci confina ai margini dell’esistere… in uno spazio di sopravvivenza mediocre».


lunedì 24 agosto 2015

domenica 23 agosto 2015

«Cerchiamo la luce... con l’ago infiliamo il filo di seta sulla coda della cometa».




sabato 22 agosto 2015

venerdì 21 agosto 2015

«Apprensione e disobbedienza... Mia madre mi dà dietro sempre il mondo, ma non uso mai niente».





giovedì 20 agosto 2015

mercoledì 19 agosto 2015

«Sul filo d’acqua sono attirata dall'affiorare di un cerchietto... ci infilo il dito... l’anulare».


martedì 18 agosto 2015

«Abisso... No! Di testa non si può... Porte, scale... Invisibili profondità eterne. Movimento del cuore, un passo sull'altro... di piedi ci arrivo».


lunedì 17 agosto 2015

domenica 16 agosto 2015

sabato 15 agosto 2015

«Un mondo senza manici è un aquilone senza fili… è un sogno senza ali».


venerdì 14 agosto 2015

«Staccionate incrociate scendono alle cascate... Acqua che salta dai trampolini di sasso ai tetti delle case di una civiltà sommersa».


giovedì 13 agosto 2015

«Di gesti coraggiosi si corona la vita... e quando ci si prova si fa preghiera».


mercoledì 12 agosto 2015

«Della donna non hanno età... la pienezza, la bellezza e la fragilità».


martedì 11 agosto 2015

«Stanotte, quando il buio scala la sua vetta, mi aspetto la discesa di lucciole marziane».


lunedì 10 agosto 2015

«Di questi tempi la politica ha interpretato la natura... Ha messo l’uomo al verde!».


domenica 9 agosto 2015

«Con gli amorevoli scapaccioni paterni, i martelli delle mie lunghe trecce mi arrivavano sul far delle labbra».


sabato 8 agosto 2015

«C’è un bel grappolo della terra fitto ai sacrifici della vita... è Isidoro, il papà di Martina».


venerdì 7 agosto 2015

«Anime stanche sulla seduta raccolta delle panchine... aspettano che scenda dal cielo una spada di luce».


giovedì 6 agosto 2015

mercoledì 5 agosto 2015

«Se sono alla luce del faro... Disegno le vacanze in barca dentro al cielo che fa mare».


martedì 4 agosto 2015

«Perché siamo incompleti! Appariamo senza sapere chi siamo. E degli altri... Vediamo ciò che immaginiamo. Si sa, l'immaginazione anticipa di troppo la vera scoperta».


lunedì 3 agosto 2015

«Le nuvole sono immagini in dissolvenza. Affiorano... si conformano... poi pesanti svaniscono in svenimenti terreni».


domenica 2 agosto 2015

«Per chi scrive l’ispirazione, più che un dovere, è una missione... quel portare l’acqua alla bocca di chi ha sete di emozioni e di ragioni sentite più che spiegate».



sabato 1 agosto 2015