Avviene nello spazio delle meraviglie, dove tutto è possibile perché lì si gode di una luce improvvisa che sa dare corpo alle trasparenze... un lampo di luce che precede il segno del tuono. Ma poi arriva il tuono con tutto il suo reboante fragore e lascia il suo dono. È perfetto e lo si deve raccogliere intatto nella sua sintassi, in una successione ordinata di perle su di un filo di seta: «frutto divino a umiltà terrena accade che la poesia sia».

giovedì 31 dicembre 2015

«Giriamo ancora in equilibrio per attraversare l’inquietudine, cullati dalle calle d’acqua dei nostri giardini».


mercoledì 30 dicembre 2015

«Nella preghiera rivolta all'uomo vicino a Dio... c’è assoluta magnificenza».


martedì 29 dicembre 2015

«Quando ti fai un vestito troppo grande finisci per perderti tra le sue pieghe».

lunedì 28 dicembre 2015


 «Le dure prove della vita ti ritagliano all'essenziale per deporti al naturale».

domenica 27 dicembre 2015

«Gentile severità, trasparenza e appartenenza... Amore è... il bello nel vero».


sabato 26 dicembre 2015

«Quando le montagne declinano sui tetti... sotto c’è il salice piangente».

giovedì 24 dicembre 2015

«Un buco, su di una tonda mela, porta al bruco o al torsolo? Ogni profondità ha una sua memoria... Indagare una profondità con una memoria diversa dalla sua, si rischia di travisarne i suoi contenuti più genuini». 

mercoledì 23 dicembre 2015

martedì 22 dicembre 2015

lunedì 21 dicembre 2015

«Nel grattugiare una crosta di formaggio sono arrivato al vivo del mio dito».

sabato 19 dicembre 2015

venerdì 18 dicembre 2015

«Sull'albero maestro... Siamo radici lontane che sanno muovere foglie vicine».

giovedì 17 dicembre 2015

«Bambini troppo piccoli dentro a spazi troppo grandi... passano inosservati».

mercoledì 16 dicembre 2015

martedì 15 dicembre 2015

lunedì 14 dicembre 2015

domenica 13 dicembre 2015

«Alla chiamata... delle mie cento candele accese voglio raccogliere la cera, per conservare il passaggio delle consegne».

http://www.bacchilegaeditore.it/prodotto/giralapagina-edizioni/



venerdì 11 dicembre 2015

mercoledì 9 dicembre 2015

domenica 6 dicembre 2015

venerdì 4 dicembre 2015

giovedì 3 dicembre 2015

mercoledì 2 dicembre 2015

«I ricchi cadono dalle nuvole se, anche per un solo giorno, proponi loro lo scambio dei ruoli».

martedì 1 dicembre 2015

venerdì 27 novembre 2015

giovedì 26 novembre 2015

lunedì 23 novembre 2015

domenica 22 novembre 2015

sabato 21 novembre 2015

giovedì 19 novembre 2015

«Cari amici finalmente sono uscito dal cappello e la sensazione è un po' strana. Ora, se volete leggermi, sono qui:


mercoledì 18 novembre 2015

«Alberi... il popolo dei “cipressi calvi” vive con l’acqua alle caviglie».

martedì 17 novembre 2015

lunedì 16 novembre 2015

«Per emergere dal fitto della prosa... il verso della poesia deve essere un seme piccolo piccolo che sa sbozzarsi in una pianta grande grande».

domenica 15 novembre 2015

sabato 14 novembre 2015

«Per colmare le pazzie... I nostri pensieri devono ripartire dall’A maiuscola del punto a capo».


venerdì 13 novembre 2015

«C’è una gru con il mento in su... con la corda tiene stretto l’uomo che vuol volar dal tetto».

giovedì 12 novembre 2015

mercoledì 11 novembre 2015

martedì 10 novembre 2015

«La medicina è troppo incerta perché si fonda solo sull'uomo... è una matematica che sbaglia le quattro operazioni sulla prova del nove! Crede di curare una cosa e scopre che la stessa molecola non cura quella cosa ma altre cose».


lunedì 9 novembre 2015

«Il corpo di un libro è anche zebra... nel suo mantello ha diverse bande di ascolto».

sabato 7 novembre 2015

«Il biscotto alla ciliegia è un occhio dolce che, dal suo vassoio, ti guarda al cuore».


venerdì 6 novembre 2015

Post numero 300

«Di notte... quando il tuo cane ti sveglia è perché manca alla sua conta un’anima invisibile».

mercoledì 4 novembre 2015

lunedì 2 novembre 2015

«Le mani... Sono difficili da disegnare e sono le prime ad essere insubordinate al corpo».

domenica 1 novembre 2015

sabato 31 ottobre 2015

venerdì 30 ottobre 2015

giovedì 29 ottobre 2015

«Accompagnare il desiderio alla forma dell’essere spinge la nostra fisicità a trasformarsi nell'oggetto delle nostre inclinazioni. Capita, così, che tutti gli insegnanti abbiano la faccia da insegnanti... i postini da postini... gli idraulici da idraulici, ecc...».




mercoledì 28 ottobre 2015

martedì 27 ottobre 2015

«Ricordati di non fare tardi, se fai un salto in cielo e a casa ti aspettano».

domenica 25 ottobre 2015

sabato 24 ottobre 2015

«Il talento per esprimersi ha bisogno della meraviglia di chi lo sa accogliere».


venerdì 23 ottobre 2015

«Il pagliaccio sa ergersi, insieme al suo pubblico, dalle parentesi dell’attesa».

giovedì 22 ottobre 2015

mercoledì 21 ottobre 2015

«E’ la parte fiorente dell’autunno, il nostro dormire. Lascia cadere a terra i suoi pensieri, protetti in un guscio di noce».


martedì 20 ottobre 2015

lunedì 19 ottobre 2015

«Il profumo dell’incenso mi solleva in cielo... Esco dal Tempio, mi infilo le scarpe e corro fra le zolle della mia amata terra».


domenica 18 ottobre 2015

«Le ansie soffiate nei palloncini prendono forma e colore, ma non sanno ancora volare via».

sabato 17 ottobre 2015

«Per fare piccolo il mare... la bambina di corsa salta da un’isola a un’altra».


venerdì 16 ottobre 2015

giovedì 15 ottobre 2015

mercoledì 14 ottobre 2015

«Ho lasciato montagne di libri per calarmi in corda doppia su di un’umida casalinga torta di mele».


martedì 13 ottobre 2015

lunedì 12 ottobre 2015

«Un giorno il mio cane alza una zampa e si allunga con il muso su di me... mi consegna la sua incondizionata fiducia e la lega alla mia più totale responsabilità».

domenica 11 ottobre 2015

sabato 10 ottobre 2015

mercoledì 7 ottobre 2015

«Non c’è rivoluzione più silenziosa... ci spinge a varcare la soglia di casa nostra».


martedì 6 ottobre 2015

lunedì 5 ottobre 2015

«Il corpo di un’opera letteraria non si lascia mai scoprire in tutte le carte del suo mazzo».

venerdì 2 ottobre 2015

«Non bersaglia la palla di cannone che esce dalla muraglia... se tiene quota».

giovedì 1 ottobre 2015

«La pioggia di una sola notte non lava le lacrime versate in un’intera vita».



mercoledì 30 settembre 2015

«Vorrei vederti camminare con i laccioli tagliati... per capire se siamo fatti dello stesso sogno».


martedì 29 settembre 2015

lunedì 28 settembre 2015

domenica 27 settembre 2015

sabato 26 settembre 2015

venerdì 25 settembre 2015

«Siamo in autunno ed io raccolgo le foglie come fossero fogli caduti per terra».


mercoledì 23 settembre 2015

«L’animo del poeta è inquieto, perché deve saper mettere verità accese dentro le pagine illustrate di una favola... ma con l’idrante del pompiere».

martedì 22 settembre 2015

lunedì 21 settembre 2015

domenica 20 settembre 2015

sabato 19 settembre 2015

«Si dice che gli angeli non abbiano sesso... Maria è un angelo donna. E’ sempre al cimitero e prega il ritorno della spada di Gesù».

mercoledì 16 settembre 2015

«Il cavallo in livrea è il maggiordomo...
trasporta l’intera vita in un sogno».

martedì 15 settembre 2015

domenica 13 settembre 2015

«Quando ti incontrerò... sul tutto apparecchiato non vi sarà una parola fuori posto».


sabato 12 settembre 2015

«Hanno ai piedi due scarpe: spingono dal fosso sulla vecchia e si appoggiano sull’argine con la nuova... sono i ricordi».

venerdì 11 settembre 2015

mercoledì 9 settembre 2015

«L’angelo mi lancia il salvagente... quando la notte si riempie di stelle marine».


martedì 8 settembre 2015

lunedì 7 settembre 2015

domenica 6 settembre 2015

«Sulle strade vi sono delle verticalizzazioni che paiono alloggiamenti delle ultime truppe, riserve di una resistenza intellettuale all'incombere del vuoto».

sabato 5 settembre 2015

«Dalla finestra sul cortile... l’interno scala si accompagna di un balaustro tornito».

venerdì 4 settembre 2015

«Nell'era buia della notte dei tempi... il nostro animo sa ripulire il suo celeste dal grigio, con una mollica di pane».


giovedì 3 settembre 2015

«Il buonuomo è come quell'asino in salita che quando è spossato raglia, perché oltre teme il peggio».


mercoledì 2 settembre 2015

martedì 1 settembre 2015

«Aspettando Mary Poppins... Seduti sui nostri tetti, facciamo succedere a vecchie risposte nuove domande».

lunedì 31 agosto 2015

domenica 30 agosto 2015

«La poesia senza il dolce della pasticceria sarebbe un’esperienza vana».